Le Rughe 23/05/2010
LA FESTA DEL “MELOGRANO” HA FATTO CENTRO
“Sono stata proprio bene, ho passato un bellissimo pomeriggio, queste cose a Roma non si fanno. Che è un’usanza delle Rughe fare festa in questo modo?”

E’ il commento a caldo di Valeria, 17 anni, partita dalla Balduina per partecipare – come spettatrice - al torneo   “Electrodance (Tecktonik) Vs Hip Hop”, organizzato nell’ambito della Festa di Primavera a Le Rughe, domenica 23 maggio.  Teenagers provenienti dal casilino, dal
centro storico di Roma, dell’Olgiata, da la Storta, da Campagnano hanno dato vita al torneo organizzato da Gabriele Brunori nella palestra della nuova scuola elementare di Viale Spagna: per tre ore filate ballerini in erba, tra i 14 e i 20 anni, alcuni dotati di grande talento e partecipanti a tornei nazionali, si sono affrontati in una sfida ad eliminazione diretta, vinta da Lorenzo 17 anni, di Trastevere  – meglio noto come “Rabbit” nella comunità degli “electrodancers”.  Sul secondo gradino del podio è salito Daniele 16 anni, meglio noto come “Digio”. Terzo classificato Marco, 20 anni, di Torre Angela. Questo “spazio ragazzi”  - in collaborazione con Marpamusica - è stata una delle novità della III edizione della   Festa di Primavera, organizzata dall’Associazione
Culturale e Sportiva   Il Melograno con il patrocinio del Comune di Formello, la collaborazione degli Scout Roma 2 e dell’Istituto Comprensivo di Formello. Una kermesse di sport, musica e gastronomia,  per  mettere in evidenza il meglio che c’e’ nel territorio. Un pomeriggio di festa per bambini delle scuole elementari e medie che hanno giocato insieme con i loro genitori: dal torneo di Yo-Yo ai gonfiabili, dal ping
pong al calcetto, alla pallavolo.  Molto affollata l’area dedicata alle gare di lancio leggero tecnico di precisione (pesca sportiva)  organizzate in collaborazione con la Federazione Italiana Pesca Sportiva, segno della voglia di riscoprire uno sport antico ma cosi’ pieno di fascino e di attrattiva anche per una generazione che sembra “drogata” di elettronica.

TORNEO ELECTRODANCE VS HIP HOP   
Complice una splendida giornata di sole primaverile almeno 2000 visitatori hanno potuto passeggiare nell’area di viale spagna pedonalizzata per l’occasione: i bambini hanno potuto divertirsi nello spazio miniquad,  accarezzare i cuccioli della   “Baby Fattoria” , salire sui pony del Circolo Ippico La Cuadra, imparare le prime movenze di
danza moderna nello spazio   “Baby Dance” di Rossella e Franco, ammirare l’esibizione di   Capoeira (una caratteristica lotta brasiliana di origine africana), o di arti marziali,ascoltare il concerto dell’Orchestra giovanile dell’Accademia “B. Pasquini”  e del vivace Coro Gospel “Le Voci nel Borgo”   di Cesano,   vedere l’esibizione di danza dei ragazzi del   Circolo Culturale Formello. Presente il sindaco di Formello Giacomo Sandri che ha ricordato la prossima realizzazione di un sentiero naturalistico tra le Rughe e la Valle del Sorbo:  sentiero nato proprio da un’idea de “Il Melograno”, poi sposata dal Comune che (grazie ad un finanziamento regionale) realizzerà un sentiero naturalistico accessibile ai disabili e dotato di aree pic nic, attrezzature sportive, noleggio di biciclette. Risate a crepapelle per uno sketch su “Marisa, la guardiana dei gabinetti dell’autogrill” interpretata da   Laura Leo   - brillante attrice di teatro e nota al grande pubblico televisivo per aver vinto e partecipato piu’ volte a “La sai l’ultima?” su canale 5.
Il   Festival Musicale – per band giovanili e cantanti sotto i 35 anni – ha visto trionfare anche quest’anno i   “Whisky in Heaven”, una vivace band di tre ragazzi di Civitavecchia (Alessio Mingiardi, Alessio Aprile e Daniele Pignanelli) che si sono esibiti con un brano “rock alternative” originale “Non urlare”. Al secondo posto i   “Rock Hounds” di Campagnano (Alessio Giacometti, Francesco Giacometti, Marco Trivelloni, Valerio Reale, Luca Tiraterra) che hanno eseguito
“Piccola stella senza cielo” di Ligabue.
Hanno partecipato al Festival di Primavera 2010:   
- emanuele di luca - cover di paolo nutini
- martina navarra e claudio ferrara - cover di elisa
- chiara ruggeri - cover u2 (fuori concorso)- sara schlingensiepen (fuori concorso)
- five juice - cover malika (fuori concorso)
- livio livrea - brano originale
- whisky in heaven - brano vincitore scorsa edizione (fuori concorso)
- whisky in heaven - brano originale
- uncovered for revenge - brano originale
- TFNP - cover muse
- rock hounds - cover ligabue
Sul gradimento dei visitatori hanno fatto il resto l’abbondante buffet offerto dagliorganizzatori, le bancarelle e gli stand di artigiani ed espositori di prodotti tipici locali (vino, olio, miele, formaggi) che hanno offerto gratis degustazioni dei loro prodotti.
Una festa che ha messo al centro dell’attenzione la scuola pubblica, le iniziative benefiche di associazioni di volontariato e di alcune suore della Congregazione delle Suore Domenicane della Beata Imelda, degli   Scout Roma 2 che hanno raccolto fondi per realizzare un pozzo di acqua in Eritrea.

PESCA DI BENEFICIENZA   
Foto di: Enrico Brunori, Alfonso Ciniglia, Dino Di Luca, Marco Modesto, Francesca Santori, Attilio Zocca