Formello 11/11/2007
FESTA DI SAN MARTINO
Da sinistra: G.B.Brunori, S.Celestino, G.Sandri, A.Micaglio, E.Armati
Nonostante il tempo incerto (che ha costretto in alcuni momenti della giornata i partecipanti a ripararsi dalla pioggia) ha riscosso un discreto successo di pubblico la Festa di S.Martino: numerosi partecipanti, passeggiando  nelle suggestive vie del centro storico di Formello, hanno potuto prendere contatto con le numerose realtà socio-economiche presenti sul territorio.

La Festa, organizzata dall’Infoshop, in collaborazione con il Comune di Formello - Museo dell’Agro  Veientano e con il Parco di Vejo, aveva l’obiettivo di valorizzare le tradizioni locali senza dimenticare il messaggio di solidarieta’ che caratterizza la ricorrenza.

Narra la leggenda che Martino, ancora soldato, incontrò un povero vecchio tremante per il freddo al quale donò metà del suo mantello di  lana. Allora tutta la neve che era in terra disparve, l'aria si fece calda,  gli uccelli si misero a cantare e una vera estate in pieno novembre esplose:  “l’estate di San Martino”. 

Molti gli stand di espositori e associazioni del territorio: tra queste, non poteva mancare "il Melograno" che ha suscitato grande interesse tra i visitatori. I volontari dell’Associazione hanno illustrato le finalita’ e le attivita’ dell’Associazione, hanno distribuito per tutta la giornata materiale informativo e gadgets, come le melagrane in terracotta, hanno offerto a tutti un rinfresco con tartine, panini, pizza, e bevande a base di melograno; il presidente Giovan Battista Brunori, il vicepresidente Alessandro Micaglio, i soci Paola Santori, Fisiatra e Sponsor dell’iniziativa, Pierpaolo Peluso, Franco Di Mario, Fausto Amatucci ed altri, hanno amabilmente intrattenuto e fatto amicizia con i numerosissimi visitatori che hanno chiesto notizie su “il Melograno”.

Allo stand erano inoltre presenti alcune statuette in stile medievale (in linea con la Festa di San Martino) e un depliant con le opere degli artisti Cesare D\'Antonio e Luigia Nani (decorazioni pittoriche, scultoree, trompe l’oeuil, ceramiche, grisailles, stucchi, per appartamenti, ville e locali; elementi d’arredo esclusivi) e un video realizzato da Ernesto Armati.– produzione “Il Melograno” - con bellissime immagini naturalistiche che hanno illustrato bene le finalita’ di un’Associazione che ha nel suo “dna” proprio la riscoperta e la valorizzazione dell’ambiente.

Tra gli ospiti illustri anche il sindaco Giacomo Sandri, e gli assessori Bonafede, Belloni, Celestino, De Angelis e  Martinelli.    

La serata si è conclusa nelle cantine, trasformate per l'occasione in punti di ristoro e di degustazione dei prodotti tipici del Parco di Vejo.