Le Rughe 25/05/2008
FESTA DI PRIMAVERA
L'esibizione dei ragazzi della
RECORD DI PRESENZE ALLA FESTA DI PRIMAVERA A LE RUGHE

Record di presenze alla Festa di Primavera, kermesse di tornei sportivi non agonistici per bambini e ragazzi, musica, gastronomia, stands di associazioni di volontariato e prodotti tipici locali organizzata dall'associazione Il Melograno domenica 25 maggio a Le Rughe. Almeno 1500 i partecipanti (provenienti da Formello, Roma, ma anche dal litorale romano ) che - grazie all'organizzazione dello staff de Il Melograno e alla collaborazione della dirigente Orsini, degli insegnanti e delle collaboratrici dell'Istituto Comprensivo di Formello - hanno trascorso un pomeriggio di festa nell'area della nuova scuola elementare tra gonfiabili, gare di pesca sportiva organizzate dalla Fipsas, tornei di calcetto, ping pong biliardino, minibasket, miniquad, e le mostre dei bellissimi lavori realizzati dagli alunni della scuola. Apprezzatissima l'esibizione dei ragazzi della New Dance School di Formello (nella foto di Giovanni Dalia), e ai più ghiotti non è sfuggita la gara di torte organizzata dalla maestra Anna Lucia Luchetti, i cui prodotti in concorso sono poi andati letteralmente a ruba.

L'evento - organizzato con il patrocinio del Comune - è culminato con la I Edizione del Festival di Primavera, gara canora per giovani talenti di Formello e dintorni: si sono esibiti 16 artisti - presentati dal presidente dell'associazione e giornalista del Tg2 Giovan Battista Brunori - che hanno cantato alcune tra le più belle canzoni italiane e internazionali.

La direzione artistica è stata affidata a Massimo Idà, noto musicista attivo nel campo televisivo (Sarabanda, Stasera mi butto, La Corrida), che ha selezionato gli artisti tra decine di aspiranti che si sono presentati alle selezioni.

Ha vinto su tutti Ramona Giusti di Formello che ha cantato "Ci sarò" di Ivana Spagna. Al secondo posto si è classificata Fabiola Zenzero di Isola Farnese con "Avrai" di Baglioni mentre sul terzo scalino è salita Mariana Jennifer Rigel dell'Olgiata con la classica "New York, New York" di Liza Minnelli. Quarta classificata la formellese Gaia Scarinci che ha cantato "Destinazione Paradiso" di Laura Pausini.

Volutamente la band che ha accompagnato tutti gli artisti è stata formata da formellesi, così Emanuele Giovannetti alla batteria e Paolo De Angelis al basso hanno suonato con Massimo Idà alle tastiere creando la giusta base musicale per i cantanti in gara.

Di grande valore il progetto di realizzare un pozzo di acqua potabile in un villaggio dell'Eritrea (proposto dal folto gruppo di Scout della Chiesa Cattedrale de La Storta che ha collaborato alla Festa) per il quale sono state devoluto le offerte, e le vendite di crocifissi in legno e altri oggetti sacri realizzati dai carcerati di Velletri e offerti da Suor Maria Fabiola, (del gruppo di Anzio) Responsabile-Solidarietà de Il Melograno.