formello 20/01/2015
Giorno della Memoria a Formello domenica 1 febbraio ore 10
Lia e Paola, due donne, una scrittrice e una testimone della Shoah. Due generazioni diverse, accomunate dalla missione di raccontare quanto e' accaduto durante l'inferno delle persecuzioni nazifasciste contro gli ebrei, per costruire un futuro di pace per tutti, libero dall'odio e dalla violenza, perche' gli orrori del passato non si ripetano piu'. Lia Tagliacozzo e Paola Modigliani - quest'ultima scampata alla deportazione grazie all'aiuto di tanti - incontreranno i cittadini a Formello, nella Sala Orsini, domenica 1 febbraio 2015 ore 10.00 nell'ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria organizzate dal Comune di Formello. Assieme a loro Giovanna Micaglio Benamozegh, testimone di seconda generazione, parlera' della straordinaria storia di solidariet´┐Ż e di coraggio di Formello, della rete di sicurezza che la citt´┐Ż seppe stringere a difesa dei perseguitati durante l'ultima guerra. L'evento e' un appuntamento speciale del "Circolo dei Lettori e non Lettori" dell'Associazione "Il Melograno".

PROGRAMMA
Ore 10-11 visita guidata Mostra "Yeudhot Ahdeleth"
Ore 10-11 laboratorio creativo a tema ebraico per bambini (8-12 anni)

Ore 11-13 Conferenza "Giorno della Memoria 2015":
- Canti ebraici a cura del Coro "Kol Rina'". Direttrice Gabriella Costanza
- Saluto del Sindaco di Formello Sergio Celestino
- Lia Tagliacozzo, autrice di "Anni Spezzati" (ed. Giunti) e testimone di seconda generazione
- Paola Modigliani, sopravvissuta alla Shoah
- Giovanna Micaglio Benamozegh: I Giusti di Formello
Coordina Giovan Battista Brunori, Giornalista TG2 RAI, Presidente "Il Melograno"

Saranno presenti studenti delle scuole che hanno aderito al progetto: "Nonno raccontami"

Per informazioni tel 3351245523